I pet fanno bene davvero? Rispondi!

Pubblicità

Gatti pregiati: le 10 razze feline più costose al mondo (Foto)

gatto pregiato savannah

I 10 gatti pregiati che valgono cifre astronomiche!

© TrapezaStudio / Shutterstock

I gatti sono tra gli animali domestici più diffusi. Affascinanti e misteriosi, i gatti pregiati lo sono ancora di più. Ecco le 10 razze più costose!

Di Ilenia Colombo

Pubblicato il 01/07/21, 18:51

I gatti pregiati, del valore di svariate migliaia di euro, presentano caratteristiche rare e ricercate in tutto il mondo.

Si tratta principalmente di felini dall’aspetto fisico particolare o aventi origini misteriose. Scopriamo insieme le 10 razze di gatti più rari e costosi del mondo!

Gatti pregiati: la top 10

Ecco la lista completa dei gatti più pregiati e cari che esistono!

  1. Blu di Russia
  2. Scottish Fold
  3. Maine Coon
  4. Siamese
  5. Sphynx
  6. Persiano
  7. Toyger
  8. Gatto del Bengala
  9. Savannah
  10. Ashera

Blu di Russia

blu di russia
Un Blu di Russia. ©Nailia Schwarz / Shutterstock

Il Blu di Russia conquista tutti con i suoi brillanti occhi verdi e il mantello blu argenteo. Inoltre, è giocherellone, fedele e intelligente, caratteristiche che lo rendono un animale domestico perfetto per ogni famiglia.

Il Russian Blue è anche conosciuto come "il gatto Arcangelo" poiché le sue origini possono essere fatte risalire alla città di Arcangelo in Russia.

Il prezzo di un Blu di Russia si aggira attorno ai 1000 euro.

Scottish Fold

Scottish Fold
Uno Scottish Fold. © Andrey Tairov / Shutterstock

Come suggerisce il nome, lo Scottish Fold ha origini scozzesi. Si distingue per le orecchie davvero particolari, che si piegano verso il basso e in avanti donando al muso del gatto un aspetto da orsacchiotto!

Gli Scottish Fold sembrano avere un aspetto triste, ma la loro personalità è invece allegra ed energica, e amano socializzare e ricevere attenzioni.

Il prezzo per un esemplare di Scottish Fold arriva anche ai 1400 euro.

Maine Coon

Maine Coon su un albero
Un Maine Coon. ©AVRORACOON / Shutterstock

Soprannominato "il gigante buono", il Maine Coon è una delle razze di gatti più grandi al mondo.

Di origini americane, è affabile e sa adattarsi facilmente a diversi stili di vita. Per questi motivi, è un animale domestico ideale per famiglie con bambini e cani.

Cane e gatto: scopri qui le regole per una convivenza felice

Questa razza si distingue per le sue abilità nella caccia al topo, l'adattabilità ai climi freddi e le sue grandi orecchie a ciuffo – che ricordano quelle di una lince -, la coda soffice e il pelo denso. Questo pelosetto ha comunque un carattere gentile ed è molto intelligente.

Il prezzo di un esemplare di Maine Coon può arrivare a 1500 euro.

Siamese

Siamese
Un Siamese. ©Bershadsky Yuri / Shutterstock

Originario della Thailandia, dove la razza era considerata sacra, il Siamese è un gatto molto elegante e affascinante.

Dotato di uno splendido manto colourpoint e di profondi occhi blu, è il gatto ideale per chi soffre di allergia, in quanto produce una quantità minima di proteina Fel D1 (l’allergene) e perde poco pelo.

Unica pecca: tende a miagolare spesso con la sua voce rauca! Adatto perlopiù a gattofili pazienti e comprensivi!

Un siamese costa all’incirca sui 2000 euro.

Sphynx

Sphynx
Sphynx. ©Dmitruj / Shutterstock

Lo Sphynx è noto per il suo aspetto glabro causato da una mutazione genetica naturale, che ha creato una razza sana e forte. Gatti quasi privi di pelo, questi esemplari sono caratterizzati da orecchie e zampe particolarmente grandi.

Originari del Canada - e non dell'Egitto come si potrebbe dedurre - si tratta di animali leali, giocherelloni e socievoli, anche con altri gatti e cani.

Il loro prezzo si aggira sui 2500 euro, rientrando tra i gatti pregiati e più costosi al mondo.

Persiano

persiano
Un Persiano. ©ANURAK PONGPATIMET / Shutterstock

Conosciuto per il caratteristico muso piatto, il Persiano presenta una lunga e lussureggiante pelliccia.

Era molto apprezzato in epoca vittoriana e la razza sembra risalire alla Persia (l'odierno Iran) del XIX secolo, anche alcune prove storiche suggeriscono che la razza esiste da centinaia di anni prima di Cristo.

Questi mici hanno una personalità gentile e dolce e possono adattarsi facilmente a una casa rumorosa.

Il prezzo di un Persiano è di 3000 euro circa.

Toyger

toyger
Un Toyger. ©stockelements / Shutterstock

Tra le razze di gatti pregiati vi è anche il Toyger, un felino che assomiglia ad una tigre in miniatura.

La razza, che non è ancora molto conosciuta in Italia, si caratterizza per essere dolce e affettuosa, ma anche giocherellona e adattabile.

Un Toyger può costare anche 4000 euro.

Gatto del Bengala

Gatto del Bengala
Un Gatto del Bengala. ©Alexander_Evgenyevich / Shutterstock

Anche il Gatto del Bengala ha un aspetto selvaggio ed esotico ed è noto per il suo mantello maculato e la corporatura muscolosa.

Molto attiva e intelligente, la razza può essere una sfida da tenere in casa in quanto particolarmente curiosa e propensa a combinare casini, arrampicandosi dappertutto!

Inoltre, i Bengalesi sono affettuosi e amichevoli con i bambini e i cani.

Uno splendido Bengala con il giusto pedigree, generazione e qualità del mantello può raggiungere i 25.000 euro.

Savannah

Savannah
Un Savannah. ©Hendricowdy / Shutterstock

Il Savannah è un gatto ibrido nato dall’incrocio tra il gatto domestico e il Serval, un felino selvatico originario dell'Africa.

Estremamente leale, intelligente e socievole, è anche forte e agile ed ha bisogno di molto esercizio fisico oltre che mentale.

Un esemplare di Savannah può arrivare a costare fino a 50.000 euro.

Ashera, un gatto ibrido creato in laboratorio

Concludiamo la nostra lista dei gatti pregiati con l'Ashera. Noto come gatto giaguaro, l'Ashera è una controversa razza felina ibrida, frutto dell'accoppiamento tra il Serval e il Leopardo asiatico.

Ha dimensioni imponenti: infatti può avere una lunghezza di circa 120 cm, ed ha una muscolatura ben sviluppata.

Nonostante le apparenze, questo ibrido è un gatto docile, amante delle attenzioni e del relax. Un ottimo modo per spronare l’Ashera al movimento è portarlo a spasso al guinzaglio.

Questo gatto creato in laboratorio può avere un prezzo di ben 100.000 euro!