Tutti gli annunci di adozione🐶

Pubblicità

Gli incroci di cani di taglia piccola più belli in assoluto

Cane piccolo in bicicletta advice

Scopri gli incroci di cani di taglia piccola più belli.

© Pixabay

Gli incroci tra cani di taglia piccola sono una scelta interessante per chi non si accontenta di un semplice piccolo cane meticcio. I risultati sono bellissimi, vediamone alcuni.

Di Claudia Scarciolla

Pubblicato il 12/08/20, 17:46

Le combinazioni di incroci di cani di piccola taglia possono essere tra le più disparate e diverse: Yorkshire Terrier con barboncino, Shih Tzu con Maltese, Corgi con Dalmata e Chihuahua con Volpino o Carlino.

Non resta che scegliere le caratteristiche che più ci piacciono di ogni razza per avere dei cuccioli meticci unici.

Ma quali sono i vantaggi dell’adottare un cucciolo meticcio di piccola taglia?

La bellezza dei cani meticci

Gli incroci tra cani di razza di diversa sono una gran bella sorpresa. Nonostante allevatori e padroni di cani di razza, forse, potrebbero non essere d’accordo nella contaminazione di “puro sangue” con altre specie di cani non appartenenti allo stesso standard di categoria, quando l’amore prevale tra due cani così diversi tra loro accade dell’incredibile.

La natura si rivela in tutta la sua bellezza. I punti di forza di una razza prevalgono sull’altra attenuando i difetti di quest’ultima e favorendone i pregi dell’altra.

Ci si può aspettare un carattere più forte rispetto allo standard o una conformazione fisica “particolare” come è il caso dei vari incroci tra altre razze e Corgi o Bassotti, che hanno una fisicità unica con zampe più corte della media.

Insomma questi incroci tra razze sono unici! Ma addentrandosi tra le diverse specie di cani di piccola taglia, quali sono i motivi per sceglierne uno?

Perché scegliere un cane di piccola taglia?

I vantaggi di un cane piccolo

I cani di piccola taglia vivono facilmente in appartamento e si adattano con altrettanta semplicità allo stile di vita urbano. Occupano poco spazio e, a seconda della razza, si tratta di cani da compagnia, detti anche toy, che adorano condividere la vita (e anche il divano) con i loro padroni. 

Non c’è dubbio i cani di piccola taglia sono anche facili da trasportare, possono stare in borsetta e solitamente sono pacifici.

Gli svantaggi dei cani di piccola taglia

Ciò nonostante, a seconda della specifica razza d’appartenenza, questi cani di dimensioni ridotte possono avere un carattere non facile da gestire.

In molti casi, infatti, questi cani piccoli hanno un carattere focoso e a tratti aggressivo e tendono ad abbaiare spesso perché si sentono vulnerabili ai pericoli esterni.

Non è raro che alcuni padroni abbiano anche difficoltà ad addestrarli, perché testardi, e debbano fare affidamento su addestratori specializzati.

Eppure un cane di piccola taglia è sempre la prima scelta per i neofiti. E non c’è nulla da obbiettare, poiché nessuno resisterebbe al loro tenero sguardo. 

Incroci tra cani di taglia piccola

Le combinazioni tra cani di razza diversa sono infinite. Molto spesso gli allevatori decidono di creare razze miste con obiettivi ben specifici: vogliono ottenere cani ipoallergenici, con caratteristiche fisiche particolari o con un determinato carattere.

E così provano e combinano le razze trovando accoppiate vincenti che hanno grandi potenziali e che in futuro, sperando possano essere riconosciute come nuove razze dalle federazioni cinofile nazionali e internazionali.

Ecco alcuni tra gli incroci più belli e singolari che è possibile ottenere quando si fanno accoppiare due razze di cani di piccola taglia diverse tra loro.

Maltipoo

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

A post shared by Cutest Puppies 🐕 (@weepuppies) on

Il Maltipoo è una razza canina ottenuta dall’incrocio tra un Maltese e un Barboncino nano.

Creata in USA con l’obiettivo di ottenere un cane ipoallergenico (ancora in fase di sperimentazione) il Maltipoo è un cane giocoso e attivo.

Facilmente addestrabile può vivere con persone sedentarie e in casa con bambini, l’importante che stia con il suo nucleo famigliare e mai da solo.

Ottimi cani da allarme, possono abbaiare spesso ma basterà educarli a farlo nel modo giusto per avere con loro una convivenza serena e piena d’amore.

Peekapoo

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

A post shared by Maddie May *Peekapoo* (@everydaymaddiemay) on

Razza incrocio tra un Pechinese e un Barboncino creata intorno agli anni ‘50 e ‘60 negli Stati Uniti anch’esso per aiutare gli amanti dei cani a prevenire eventuali allergie.

Ottimo come cane da guardia, abbaia molto ed è allegro. Si adatta alla vita in appartamento anche se preferisce un giardino recintato dove sfogare tutte le sue energie.

Per evitare che diventi distruttivo è bene fargli fare molta attività fisica, ben oltre il solito quarto d'ora di passeggiata per i bisogni.

Piuttosto diffidente, per natura, ha bisogno di socializzare fin da cucciolo e di esser addestrato bene per evitare che si accentui il suo tratto timido-aggressivo.

Mal-shi

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

A post shared by Flo Bobbins (@flobobbins) on

Incrocio tra Shih Tzu e Maltese originario dell’Australia. Con l’obiettivo di creare un cane che potesse perdere poco pelo (cosa in parte riuscita).

Il MalShi è un cane allegro e amichevole. Adatto ad essere accolto in una famiglia, ma anche da persone sole e neofite, è un cane che soffre la solitudine per questo sarà capace di riempirvi le giornate con la propria allegria.

Yorkipoo

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

A post shared by Remy🐾 (@remy_da_yorkipoo) on

Incrocio tra lo Yorkshire e il Barboncino nano. Si tratta di un cane creato nuovamente negli Stati Uniti con l’obiettivo di avere un cane forte e robusto, ipoallergenico, diversamente dalle razze di provenienza che soffrono spesso di molte malattie.

Lo Yorkipoo è un cane divertente e perfetto cane da compagnia e da guardia. Intelligente e a volte testardo, è piccolo, toy, amorevole e fedele.

Altri incroci tra cani piccoli

Incroci tra cani piccoli tenerissimi e bellissimi vi sono anche quelli di:

E sono solo alcune dei possibili incroci tra cani di razza. C’è l’imbarazzo della scelta, è un’esplosione di tenerezza e bellezza multirazziale!